334-7156315 info@cinaliano.it
Traduzione e interpretariato cinese e italiano

Creare e cancellare file senza FTP

Creare e cancellare file da WP

I temi WordPress sono completi di tutti i file che servono al loro funzionamento, tuttavia può presentarsi la necessità di creare dei files non presenti originariamente nel tema o cancellarne di indesiderati. WordPress permette facilmente di modificare file esistenti, ma non supporta nativamente altre funzioni.

Solitamente si interviene via FTP, ma a volte può non essere agevole o praticabile. È però possibile utilizzare alcuni semplici comandi in PHP che permettono di superare queste limitazioni. È comunque sempre consigliabile, prima di iniziare, creare copie di backup dei temi, e assicurarsi di poter accedere ai files di WordPress in modo alternativo rispetto alla sola bacheca nel caso qualcosa non funzionasse e bloccasse il sito.

Sia per creare un nuovo file (vuoto) che per cancellarne uno esistente, bisogna prima di tutto conoscere anticipatamente il nome della cartella del tema sul quale si vuole intervenire: se il tema è attivo si può osservare il suo codice, per esempio cercando il testo “theme”. Altrimenti si dovrebbe attivare il tema sul quale intervenire, leggere il suo codice, e riattivare il tema originario. Un altro metodo è spiegato in calce a questo articolo.

Una volta pronti, entrare in Bacheca-> Aspetto -> Editor, selezionare il tema attivo e poi cercare e cliccare sul file chiamato header.php (in italiano Testata del tema). Se si sta usando un tema Child e questo file non è presente, bisogna cercarlo nel tema genitore (Parent).

Una volta aperto questo file lo si modifica inserendo al suo inizio, e prima di ogni altro codice, la riga
<?php touch('wp-content/themes/NOME_CARTELLA_DEL_TEMA/NOME_DEL_FILE.php');?>

Bisogna sostituire nel codice appena mostrato il nome della cartella del proprio tema (individuata prima) e il nome del file che si vuole creare. Anche l’estensione, che nell’esempio è php, può essere diversa. Per esempio, se nel tema Twenty Fifteen voglio creare un foglio di stile aggiuntivo, il codice sarà:

<?php touch('wp-content/themes/twentyfifteen/new-style.css');?>

Dopo aver salvato la pagina, si deve aprire – meglio se in un’altra scheda – la home del proprio sito, in modo da far eseguire la riga appena inserita prima di tutto l’altro codice. Il sito viene visualizzato uguale a come era prima, ma intanto il comando ha permesso di creare il file nel percorso assegnato. Per verificarlo  bisogna tornare nella scheda dell’Editor e ricaricare la pagina: il file nuovo dovrebbe trovarsi tra quelli elencati sulla destra. A questo punto ne si può modificare il contenuto.

Naturalmente è possibile anche creare un file in una cartella diversa da quella del tema attivo: in tal caso il nuovo file sarà da ricercare tra quelli del tema scelto.

Appena verificata la presenza del nuovo file bisogna cancellare la riga utilizzata per la sua creazione, e salvare nuovamente.

Per cancellare un file preesistente invece la riga deve essere:
<?php echo unlink('wp-content/themes/NOME_CARTELLA_DEL_TEMA/NOME_DEL_FILE.php');?>

Come nel caso precedente, dopo il suo inserimento e salvataggio bisogna aprire la Home del sito per far eseguire il codice, e successivamente rimuoverlo salvando nuovamente.

Si può anche rinominare un file:

<?php rename('wp-content/themes/NOME_CARTELLA_DEL_TEMA/NOME_DEL_VECCHIO_FILE.php', 'wp-content/themes/NOME_CARTELLA_DEL_TEMA/NOME_DEL_NUOVO_FILE.php');?>

Un comando utile per conoscere la directory del tema attivo è invece:

<?php echo get_template_directory_uri();?>

Una volta aperta la home, all’inizio della pagina prima degli altri contenuti comparirà il percorso del tema.

Entrambi i codici sono da utilizzare e cancellare sempre secondo le stesse modalità.