334-7156315 info@cinaliano.it
Traduzione e interpretariato cinese e italiano

Il nuovo tesserino dei giornalisti

La professione del giornalista in Cina non è tra le più facili: per chi non segue la linea dettata dalle autorità il rischio di essere censurato o arrestato è alto, gli argomenti sensibili sono numerosi, e non sempre la linea di demarcazione è chiara. Nostante le varie restrizioni, la modernizzazione e i primi tentativi di pluralismo richiedono comunque anche una maggiore professionalizzazione del giornalista e il miglioramento della sua credibilità.

Con questo obiettivo è stato introdotto da poche settimane il nuovo il tesserino in dotazione degli appartenenti all’ordine dei giornalisti, studiato in particolare per migliorare la riconoscibilità pubblica del giornalista. Oltre a un aspetto grafico più moderno, la novità rilevante è che nella versione 2014 è prevista la possibilità dei cittadini di poter verificare personalmente l’identità del giornalista e l’autenticità del documento.

Allo stesso tempo sono state rinforzate le misure anticontraffazione, a partire da un codice di microfori unico realizzato al laser, fino alla non duplicabilità del documento. Altre misure anticontraffazione più convenzionali sono l’uso di complesse filigrane visualizzabili solo alla luce ultravioletta e una speciale incisione olografica leggibile inclinando la carta. Inoltre sotto la fotografia identificativa è stato posto un codice QR  che è possibile scansionare con i comuni smartphone, e che permette di aver accesso ai dati professionali del giornalista e verificarne così l’identità e le credenziali.

In occasione della festa dei giornalisti (8 novembre), il giornale Guangming Ribao ha pubblicato delle immagini che illustrano come verificare l’autenticità del tesserino. Gli obiettivi sono quelli di aumentare il riconoscimento del ruolo del giornalista presso l’opinione pubblica e creare un ambiente favorevole all’esercizio dei diritti dei giornalisti.

Giornalista in Cina

In questa versione della campagna pubblicitaria, il titolo dell’immagine è “Come distinguere l’autenticità o la falsità del tesserino dei giornalisti?”. I modi sono tre:

  1. Scansionare con uno smartphone il codice QR che include le informazioni necessarie all’identificazione del giornalista: se le informazioni non vengono visualizzate vuol dire che il tesserino è falso;
  2. Mandare un sms al numero 10660840 con il numero di matricola del giornalista: dovrebbe arrivare una risposta sotto forma di messaggio con le informazioni sul giornalista; se non viene ricevuta alcuna informazione il tesserino è falso;
  3. Connettersi al sito dell’ordine dei giornalisti e inserire il numero di tesserino: anche in questo caso le informazioni ufficiali garantiscono dell’autenticità del documento.

Fonte immagine: qua.