334-7156315 info@cinaliano.it
Traduzione e interpretariato cinese e italiano
Numeri cinesi

Numeri fortunati – 幸福数字

Gli uomini non sono tutti uguali. Neppure i numeri. Queste due frasi sono pressoché inconfutabili indipendentemente dal luogo in cui vengono pronunciate. Le specifiche territoriali intervengono nei contenuti. Come raccontato nell’articolo Numeri e superstizione, in Cina il numero 4 è l’equivalente del 17 italico quanto precursore di sciagura. Oggi ci…

Scegliere il mestiere

In una società molto orientata alla concretezza e al successo come quella cinese, la scelta del settore professionale al quale dedicarsi assume un’importanza determinante, specialmente considerando la competizione del mercato in molti ambiti. Oggi la scelta più vincolante del percorso formativo viene effettuata dai giovani in occasione del gaokao, l’esame di stato che…

Relazioni

La ragnatela delle relazioni – 拉关系

Il gūanxi (关系) è una parola chiave all’interno della tradizione cinese. Questo termine è composto da due caratteri distinti: 关 – gūan: cancello, barriera, passo. 系 – xi: connettere, essere relativo a, dipartimento, sistema. Letteralmente si potrebbe rendere con porta di accesso ad un sistema, ma viene solitamente tradotto con l’italiano…

Scegliere un nome

Il nome in cinese – 中文名字

nome in cinese chinese name nomi occidentali + cinese Digitando nei più diffusi motori di ricerca una di queste combinazioni di parole chiave, in pochi secondi compaiono siti internet e pagine web che, senza troppe spiegazioni o approfondimenti, forniscono la versione scritta in caratteri di un qualsiasi nome occidentale. Ad…

Porto cinese

La manifestazione artistica come resistenza all’urbanizzazione e attaccamento alle tradizioni a Nan’ao

Più di tre decenni fa la situazione economica di una parte rilevante della popolazione cinese era davvero allarmante: molte famiglie vivevano con un reddito annuo insufficiente a garantire loro condizioni esistenziali dignitose. Successivamente al piano di riforma economica di Deng Xiaoping del 1979 l’economia della Cina ha cominciato a crescere…

Scegliere il nome

Il destino è nel proprio nome – 起名字

Nome: appellativo con il quale si designa personalmente un individuo. 名字 míngzi è il corrispettivo cinese. In ciascuna civiltà, scegliere ed assegnare alla nascita il nome proprio di persona è un processo composito e degno di nota. A seconda del contesto culturale, ci sono fattori più o meno decisivi che dirigono la scelta:…

contrattazione

Buoni affari – 讨价还价

价 (jià):  carattere cinese indicante prezzo, valore. Nell’espressione 讨价还价, la sillaba 价 viene abbinata a due verbi diversi, 讨tǎo (discutere) e 还 huán (restituire): dove 讨价 tǎojià indica chiedere un prezzo mentre 还价 huánjià fare una controfferta. Di conseguenza 讨价还价 tǎojiàhuánjià nel complesso si traduce con il termine inglese bargain, ovvero negoziare, trattare. Contrattare: discutere…

Huaren

Cinesi d’italia – 意大利华人

“I cinesi sono tutti uguali” “I cinesi hanno l’anima del commercio” “I cinesi non muoiono mai” “I cinesi copiano qualsiasi cosa” “I cinesi mangiano i cani” “Cosa ci fanno cento cinesi sotto una pressa? Le pagine gialle!” La mafia, il cibo avariato, la pronuncia della R, l’inquinamento: scrivere dei tanti…

Galateo Cina

No spitting! – 禁止吐痰

吐痰, tǔtán: verbo cinese indicante l’azione dello sputare, ovvero il forzato espellere dalla bocca saliva, muco o catarro. Dal punto di vista strettamente linguistico, descrive un gesto di origini fisiologiche, ma il cui significato, in taluni casi, va ben oltre il semplice far uscire del materiale dalla propria bocca. Partendo…

Feste cinesi

Capodanno con i tuoi – 春节

#Cina – 春节: letteralmente festa di primavera (春, chūn, primavera, 节, jié, festa), è la ricorrenza più sentita e popolare dell’intera Cina. Denominata in Occidente come “capodanno cinese”, essa è legata al calendario lunare e ne segna l’inizio del nuovo anno. Dopo la fondazione della Repubblica popolare cinese, il 1 ottobre…

Regali

Mille leghe per una piuma

L’espressione cinese 千里送鹅毛,礼轻人意重 (“mille miglia per regalare una piuma di cigno, un regalo leggero ma un sentimento profondo”) si usa per sottolineare il valore affettivo e morale di un dono a prescindere dal suo valore materiale. La frase può essere considerata uno xiehouyu (歇后语), breve proverbio strutturato in due parti, ed…

Educazione cinese

A caval donato non si guarda in bocca – 千里送鹅毛,礼轻人意重

“Noli equi dentes inspicere donati” (“non esaminare i denti del cavallo donato”): così scrisse San Girolamo nella sua Commentariorum In Epistolam Beati Pauli Ad Ephesios. Questo detto intendeva essere una sorta di  ramanzina per coloro i quali, ricevuto un dono, al posto di limitarsi a ringraziare ed esprimere gratitudine per il bel gesto,…