334-7156315 info@cinaliano.it
Traduzione e interpretariato cinese e italiano

In cinese antico

Lo studio filologico della lingua cinese permette di ipotizzare una ricostruzione della pronuncia dei suoni in varie epoche passate. In questi giorni in Cina si commentano alcuni video nei quali si ascoltano dei brani poetici letti in base alla pronuncia di secoli fa. Uno dei più interessanti presenta una breve poesia,…

Un'opera di Zhao Zhimin - divinità femminili

Li Bai – Canzone della raccolta dei fiori di loto

Li Bai (李白, 701-762) è uno dei poeti cinesi classici meglio conosciuti in Occidente: già durante la sua vita era considerato uno dei più grandi poeti viventi, e la sua influenza nella storia della letteratura cinese dura tuttora. La raccolta “300 poesie di epoca Tang”, compilata da Sun Zhu nel…

Shishi mangia dieci leoni di pietra – Zhao Yuanren

Come già detto, in cinese esistono innumerevoli omofoni: alcune sillabe, da sole, ne hanno diverse decine, come yi, xi, lu e molte altre. Il linguista Zhao Yuanren (赵元任, 1892-1982), per dimostrare l’impossibilità di trascrivere efficacemente la scrittura classica usando i caratteri latini, ha scritto una poesia in stile arcaico utilizzando…

Il paesaggio descritto da una poesia cinese

Wang Zhihuan – Canzone di Liangzhou

“Fuori dalla frontiera: canzone di Liangzhou” (出塞 -凉州词) è una celebre poesia di Wang Zhihuan (王之涣, 688—742), inclusa nella raccolta “Trecento poesie Tang” (唐诗三百首). Il nome di “Canzone di Liangzhou” si riferisce a una famosa canzone del periodo Tang, della quale molti poeti riscrissero il testo. Liangzhou era una provincia…