334-7156315 info@cinaliano.it
Traduzione e interpretariato cinese e italiano
Scuola cinese

L’arrivo in città dei bambini “lasciati indietro”

Nella Cina rurale contemporanea, i bambini “lasciati indietro” (留守儿童) sono i figli dei lavoratori che lasciano i luoghi d’origine per cercare nuove opportunità in città. La situazione economica e il contesto affettivo  di questi bambini sono in genere assai precari, in quanto essi vengono affidati ai nonni o ad altri familiari, restando…

Stemmi università

Truffati dopo il gaokao

L’esame nazionale di accesso all’università, il temuto gaokao, ha un’importanza cruciale per gli studenti che lo affrontano: chi lo supera, e in particolare chi riesce a raggiungere una buona posizione nella graduatoria, ha l’opportunità di iscriversi nelle università più prestigiose, e di un futuro lavorativo molto probabilmente di primo piano. Chi invece non…

Calore

Indennità per i mesi caldi

La stagione estiva in gran parte della Cina è caratterizzata da un caldo intenso e umido che determina un fastidioso senso di oppressione; il disagio è percepito ancora più intensamente nei luoghi di lavoro, sia perché generalmente affollati, sia perché in gran parte concentrati nelle città maggiori, dove le temperature…

Sfruttamento

Generazione “mangiavecchi”

Secondo i valori cinesi tradizionali, uno dei doveri più importanti dei figli è la “pietà filiale”, un precetto che include il rispetto e la cura dei genitori dal punto di vista materiale ma anche affettivo. Sempre nella mentalità tradizionale un’ulteriore garanzia a favore dei genitori era costituita dai numerosi figli,…

Monopolio Cina

Mucche gialle

L’espressione cinese “mucche gialle” si riferisce a quelle persone che vendono illegalmente merce di varia natura, ma soprattutto biglietti di treno, ma anche di manifestazioni sportive o musicali. In italiano si può tradurre come “bagarini”. La natura illegale di questa attività è ancora più evidente quando i biglietti venduti sono falsi o contraffatti….

Certificati cinesi

Dipendenti statali e licenziamenti

La parola cinese per indicare la perdita del lavoro è shiye (失业), ma questo termine si applica principalmente ai lavoratori del settore privato; per i lavoratori del settore pubblico si usa l’espressione xiagang (下岗), traducibile approssimativamente come “smontare la guardia”. Lo status del lavoratore in xiagang ha dei tratti in comune…

Gruppo turistico

Pagare le guide turistiche

L’industria turistica cinese, che sia rivolta al mercato estero che a quello interno, è in forte sviluppo:  nel 2014 i viaggiatori all’interno del Paese sono stati oltre 3,6 miliardi, in crescita di oltre il 10% rispetto al 2013; ogni persona in media ha effettuato tre viaggi, superando i record degli anni…

Edilizia cinese

Crolli in Cina

Non è raro leggere sui media cinesi di edifici che crollano senza motivi apparenti, spesso comportando la morte o il ferimento delle persone che si trovavano al loro interno. Si tratta per la maggior parte di edifici costruiti negli anni ’80-’90: tra i cinesi stessi si ironizza affermando che i…

Straordinario per il primo maggio

La festa del 1 maggio è un’importante festa nazionale, le cui celebrazioni fino al 2007 includevano diversi giorni di ferie.  Anche se adesso la festività è stata ridotta di norma a un solo giorno, quest’anno in base a una circolare del Consiglio di Stato si effettuerà un ponte con i seguenti sabato e…

Lavoratore Cina

Stipendi dei funzionari fermi da 8 anni

I funzionari sono una delle categorie di persone più detestate in Cina: sono accusati di essere dei fannulloni, spesso corrotti, e beneficiari di ogni tipo di privilegi. Nonostante molti pensino inoltre che il loro stipendio sia in genere alto, uno studio ufficiale appena pubblicato mostra che da 8 anni ad esso non…

Cinesi in USA

Dove vanno i cinesi all’estero

Nel 2013 la Cina si è confermata il primo mercato al mondo per viaggiatori e per capacità di spesa, con un totale di quasi 100 milioni di persone che hanno varcato le frontiere, il 18% in più che nel 2012. Nella storia recente, i cinesi che hanno scelto di espatriare sono numerosi,…

Felini in Cina

Gatti nella Città Proibita

Nelle pagine della cronaca cinese i gatti non hanno solitamente uno spazio privilegiato, e anzi se ne parla soprattutto quando incorrono in maltrattamenti o sfuggono alla pentola. Eppure in una cultura e in un immaginario che è ancora per certi versi contadino il gatto ha tuttora l’importante ruolo di predatore…