Attenzione agli zeri! – I numeri in cinese – il daxie (大写)

Nel cinese moderno i numeri vengono scritti sempre più spesso con le cifre arabe: nel mondo dell’economia, della scienza, e per situazioni più quotidiane, dalle targhe della macchine al numero d’attesa dal medico, il sistema occidentale ha la meglio, e ha quasi del tutto soppiantato l’uso del sistema tradizionale, che usa i caratteri e un meccanismo non posizionale per certi aspetti simile a quello dei numeri romani.

Anche se scalzato dall’uso comune, il sistema tradizionale è ancora usato per scrivere le date sui documenti, striscioni o lapidi; ma in generale si tratta di situazioni formali o cerimoniali.

Visto che comunque ancora esiste una certa sovrapposizione tra i due metodi, succede che a volte si usa un sistema misto, che rispetta il principio posizionale della notazione araba, pur utilizzando le cifre cinesi dall’uno al nove.

Per lo zero, si oscilla tra l’uso dello zero arabo (che ha una giustificazione nel sistema posizionale), scritto in una forma perfettamente tonda 〇, o in alternativa quello tradizionale 零, líng. Questo può risultare troppo complesso da scrivere e da leggere, per esempio sui cartelli stradali.

Dove il líng precedente ritrova un utilizzo sistematico è nel modo di scrittura dàxiě, 大写 (“maiuscolo”), che si usa per scrivere assegni, contratti, e in genere documenti che non devono poter essere modificati da altri, magari con un veloce tratto di penna.
Corrisponde, almeno nell’intento, alla nostra abitudine di scrivere gli importi di denaro anche in lettere, oltre che in cifre.

Il dàxiě impiega dei caratteri specifici, paralleli a quelli comuni, ma decisamente più complessi e sicuramente ben poco modificabili.

Così avremo (a sinistra il carattere comune, a destra la sua versione dàxiě):

1 → 一 → 壹 → yī
2 → 二 → 贰 → èr
3 → 三 → 叁 → sān
4 → 四 → 肆 → sì
5 → 五 → 伍 → wǔ
6 → 六 → 陆 → liù
7 → 七 → 柒 → qī
8 → 八 → 捌 → bā
9 → 九 → 玖 → jiǔ
10 → 十 → 拾 → shí
100 → 百 → 佰 → bǎi
1000 → 千 → 仟 → qiān
1 0000 (diecimila) → 万 → 萬 → wàn
1 0000 0000 (cento milioni) → 亿 → 億 → yì

Questi ultimi due non sono altro che la versione in cinese tradizionale di 万 e 亿. Questi li ho scritti separando gli zeri a gruppi di quattro per rispettare il significato originale.

I cinesi di solito conoscono i numeri in daxie, ma il dubbio rimane… Si può chiedere consiglio a internet; ma per evitare rischi, ogni tanto qualcuno si preoccupa di ricordarlo: ecco un cartello affisso in una banca.

In effetti, manca lo zero…

Un cartello affisso in banca con i numeri in cinese "maiuscolo

Bookmark and Share
,
di