334-7156315 info@cinaliano.it
Traduzione e interpretariato cinese e italiano

Numeri fortunati – 幸福数字

Numeri cinesi

Gli uomini non sono tutti uguali. Neppure i numeri.

Queste due frasi sono pressoché inconfutabili indipendentemente dal luogo in cui vengono pronunciate.

Le specifiche territoriali intervengono nei contenuti.

Come raccontato nell’articolo Numeri e superstizione, in Cina il numero 4 è l’equivalente del 17 italico quanto precursore di sciagura.

Oggi ci concentriamo invece sul rovescio della medaglia, ovvero sui numeri considerati baciati dalla fortuna.

Per prima cosa, i numeri pari (ad eccezione del 4) sono considerati positivi, in quanto tutto quel che richiama la coppia, è visto come simbolo di buon auspicio. Le cose buone arrivano a coppie” si sente spesso ripetere, di conseguenza quel che non è lasciato solo ma viaggia in compagnia, è indice di equilibrio e completezza.

Questa è ragion per cui nel preparare un regalo, si cerca di mantener fede al numero pari (es. 8-10 fiori, 6-8 frutti eccetera).

Oltre a ciò, ci sono significati legati intrinsecamente a ciascuna cifra. Eccone una breve carrellata:

二 (èr, 2): indica la coppia, il paio; suggerisce l’idea di andata e ritorno, di un qualcosa che inizia e che si conclude. Ben augurante soprattutto nella sfera affettivo-sentimentale, ne è un esempio chiarificatore il carattere 喜 (xǐ gioia), aver piacere, che ripetuto due volte 囍 diventa simbolo di felicità matrimoniale.

六 (liù, 6):  numero molto caro a chi si occupa di affari, la sua pronuncia è identica alla parola 流 liù fluire, scorrere. Il concetto rievocato è quello dell’armonia e della tranquillità, l’assenza di ostacoli.

八 (bā, 8): questa è la cifra più propizia  per il popolo cinese. Già nella forma simile all’infinito, dalla perfetta simmetria, richiama equilibrio e stabilità. Nella pronuncia si trova la chiave del legame tra questo numero e il concetto di fortuna: 八 (bā) assomiglia a 发 (fā, espandersi, crescita), per questo è considerato favorevole sia per gli affari che per la vita privata. Richiama prosperità, benessere e ricchezza. Non è un caso che l’evento mondiale più importante degli ultimi anni organizzato in terra mandarina, ovvero le Olimpiadi di Pechino, abbia alzato il sipario in data 8 agosto 2008 alle 8:08 e 8 secondi.

Visto che in Cina esiste la possibilità di scegliere i numeri di telefono e le targhe d’auto, c’è chi è disposto a versare cifre notevoli  pur di ottenere il numero maggiore possibile di cifre 6 e 8, pensando che l’investimento iniziale possa garantire un fruttuoso avvenire.

Eccezione tra i numeri dispari vien fatta per la cifra che si crede rappresenti la lunga vita:

九 (jiǔ, 9): termine che richiama 久 (jiǔ, lunga durata, vecchio); per omofonia, il numero 9 viene di conseguenza associato alla longevità. Si narra che le stanze della dimora dell’imperatore nella città proibita di Pechino fossero 9999, come ad indicare il suggello di eternità.

In tempi più recenti, il 9 è stato assunto a simbolo di longevità anche per allusione alla festa del doppio nove, che si celebra il 9 settembre: per l’occasione gli anziani di famiglia vengono accompagnati ad ammirare i crisantemi e a risalire le colline, e spesso si consumano tutti insieme i cosiddetti “dolci fioriti” (花糕). Anticamente si pensava che questi piccoli rituali potessero in qualche modo essere un elisir di lunga vita. Anche se con le varianti tipiche della modernità, l’abitudine di risalire colli e ammirare crisantemi si è mantenuta, e anche i negozi non fanno mancare i dolci fioriti nelle loro vetrine.

Come per tutte le credenze, ogni individuo ha la facoltà di decidere quanto peso dare a certe questioni. Ma non ci si stupisca se, al momento di comprare un numero di telefono, il costo avrà uno scarto non indifferente tra chi si accontenta di un 1554447830 e chi invece investe in un 6688668022.

Immagine: prezzi di numeri di telefono cinesi; la differenza di quotazione tra numeri ordinari e speciali è enorme.

One thought on “Numeri fortunati – 幸福数字”

Comments are closed.