334-7156315 info@cinaliano.it
Traduzione e interpretariato cinese e italiano
contrattazione

Buoni affari – 讨价还价

价 (jià):  carattere cinese indicante prezzo, valore. Nell’espressione 讨价还价, la sillaba 价 viene abbinata a due verbi diversi, 讨tǎo (discutere) e 还 huán (restituire): dove 讨价 tǎojià indica chiedere un prezzo mentre 还价 huánjià fare una controfferta. Di conseguenza 讨价还价 tǎojiàhuánjià nel complesso si traduce con il termine inglese bargain, ovvero negoziare, trattare. Contrattare: discutere…

Scuola cinese

A quale età iniziare la scuola

La società cinese attuale sta conoscendo un livello di competitività che in passato era sconosciuta: sia la pressione demografica che la necessità di guadagno – anche indotto dall’importanza della “faccia”, la reputazione –  impongono a larghe fasce di popolazione una continua ricerca di arrivare per primi, sia nel senso della…

Huaren

Cinesi d’italia – 意大利华人

“I cinesi sono tutti uguali” “I cinesi hanno l’anima del commercio” “I cinesi non muoiono mai” “I cinesi copiano qualsiasi cosa” “I cinesi mangiano i cani” “Cosa ci fanno cento cinesi sotto una pressa? Le pagine gialle!” La mafia, il cibo avariato, la pronuncia della R, l’inquinamento: scrivere dei tanti…

Bambini vaccinati

Vaccinazioni obbligatorie in Cina

#Cina – Nel sistema di assistenza sanitaria in Cina molte prestazioni di carattere non essenziale sono a pagamento, almeno parziale, e questi costi gravano sui pazienti e sulle famiglie. Una voce importante delle prestazioni mediche per l’infanzia, le vaccinazioni, sono invece considerate un diritto-dovere, e sono obbligatorie e gratuite. Esse sono…

Feste cinesi

Capodanno con i tuoi – 春节

#Cina – 春节: letteralmente festa di primavera (春, chūn, primavera, 节, jié, festa), è la ricorrenza più sentita e popolare dell’intera Cina. Denominata in Occidente come “capodanno cinese”, essa è legata al calendario lunare e ne segna l’inizio del nuovo anno. Dopo la fondazione della Repubblica popolare cinese, il 1 ottobre…

Regali

Mille leghe per una piuma

L’espressione cinese 千里送鹅毛,礼轻人意重 (“mille miglia per regalare una piuma di cigno, un regalo leggero ma un sentimento profondo”) si usa per sottolineare il valore affettivo e morale di un dono a prescindere dal suo valore materiale. La frase può essere considerata uno xiehouyu (歇后语), breve proverbio strutturato in due parti, ed…

Stazione in Cina

Trova l’errore – i classificatori cinesi

Il capodanno cinese si avvicina: l’anno che arriva è quello del gallo (鸡), e come prevedibile le raffigurazioni, i gadget e ogni possibile richiamo al gallo o alla gallina sono sfruttati commercialmente. Nell’euforia di esibire un legame con l’animale, una minuscola stazione ferroviaria della provincia del Guizhou si è trovata…

Educazione cinese

A caval donato non si guarda in bocca – 千里送鹅毛,礼轻人意重

“Noli equi dentes inspicere donati” (“non esaminare i denti del cavallo donato”): così scrisse San Girolamo nella sua Commentariorum In Epistolam Beati Pauli Ad Ephesios. Questo detto intendeva essere una sorta di  ramanzina per coloro i quali, ricevuto un dono, al posto di limitarsi a ringraziare ed esprimere gratitudine per il bel gesto,…

Rapporto familiare cinese

Quante visite ai familiari

Nella società tradizionale cinese i doveri familiari avevano un’importanza centrale: in particolare le generazioni più giovani erano tenute all’osservanza di una lunga serie di obblighi nei confronti dei più anziani, riassunta nella formula della “pietà filiale” (孝顺). Uno degli obblighi più generali era ed è quello di occuparsi del sostentamento…

Cibo cinese

Per me un involtino… 春卷

春卷: letteralmente “primavera” (春, chūn)  e “rotolo” (卷, juǎn rotolo), quest’accoppiata di caratteri cinesi indica il piatto forse più noto della cucina orientale, l’involtino primavera. Entrando in qualsiasi ristorante cinese in Italia e nel mondo, alla voce Antipasti, l’arcinoto involtino primavera è immancabile, e con un costo abbordabile e varianti…

Comportarsi con i cinese

Reserved – 含蓄

含蓄 – parola cinese composta da due caratteri distinti con doppia funzione grammaticale: come verbo indica principalmente l’azione di contenere, incorporare; mentre come aggettivo si traduce con implicito, riservato. Il primo carattere, hán (含), letteralmente significa tenere in bocca, racchiudere, portare; il secondo, xù (蓄), riprende parzialmente il medesimo campo semantico, ponendo l’accento…

Quaderno cinese

Quanti caratteri cinesi bisogna conoscere

Lo studio della lingua cinese è considerato estremamente difficile, e uno degli ostacoli maggiori è rappresentato dalla necessità di impararne il particolare sistema di scrittura. I caratteri cinesi sono infatti temuti dagli studenti in quanto troppo numerosi o troppo simili. Una delle domande che si ripropone spesso è: quanti caratteri…