334-7156315 info@cinaliano.it
Traduzione e interpretariato cinese e italiano
Corsi di cinese

Imparare il cinese… in mille modi (III parte)

“I numeri in cinese sono: Yi, Er, San…” Quel “san” aveva un suono mai sentito: non solo la vocale aveva un timbro sconosciuto all’italiano, ma soprattutto c’era qualcos’altro di nuovo e di sorprendente, una specie di musica, di intonazione… di tono. La stessa sensazione si era ripetuta con “Ba”, il numero…

Corsi

Imparare il cinese… in mille modi (II parte)

Antropologia: disciplina che si occupa dell’essere umano sotto diversi punti di vista. Università di Milano, sede distaccata, pochi studenti, un ventaglio di umanità. L’uomo, la cultura, la civiltà: questi sono i pilastri del piano di studi. Sin qui niente di imprevisto. Almeno fino a quando al secondo anno di corso…

Imparare il cinese

Imparare il cinese… in mille modi (I parte)

L’apprendimento di una lingua straniera è una sfida per chiunque vi si cimenti: la difficoltà dipende da vari fattori, alcuni oggettivi (come la distanza tra le famiglie linguistiche), alcuni più soggettivi, come la motivazione personale, la predisposizione all’apprendimento delle lingue, e non ultimo il metodo di studio. Nel caso del…

Stazione in Cina

Trova l’errore – i classificatori cinesi

Il capodanno cinese si avvicina: l’anno che arriva è quello del gallo (鸡), e come prevedibile le raffigurazioni, i gadget e ogni possibile richiamo al gallo o alla gallina sono sfruttati commercialmente. Nell’euforia di esibire un legame con l’animale, una minuscola stazione ferroviaria della provincia del Guizhou si è trovata…

Quaderno cinese

Quanti caratteri cinesi bisogna conoscere

Lo studio della lingua cinese è considerato estremamente difficile, e uno degli ostacoli maggiori è rappresentato dalla necessità di impararne il particolare sistema di scrittura. I caratteri cinesi sono infatti temuti dagli studenti in quanto troppo numerosi o troppo simili. Una delle domande che si ripropone spesso è: quanti caratteri…

Amicizia in cinese

Fare gli amici o essere amici?

Amico, 朋友: individuo al quale si è legati da un vincolo di confidenza, da un sentimento di affetto, cura e attaccamento reciproco. Emozione calda e rassicurante, l’amicizia è uno dei punti fermi nella sfera affettiva di ciascuna persona. In Italia, per accompagnare il sostantivo amico si utilizzano principalmente verbi quali…

你好

Nihao, ciao

Ni hao: espressione cinese composta da due sillabe, letteralmente “tu bene”, è l’equivalente della parola italiana Ciao e viene pronunciata per salutare qualcuno quando lo si incontra (per congedarsi si utilizza invece un’altra espressione). Salve: forma imperativa del verbo latino salvēre, letteralmente “essere sano”, è espressione utilizzata sin dall’antichità per augurare…

In cinese antico

Lo studio filologico della lingua cinese permette di ipotizzare una ricostruzione della pronuncia dei suoni in varie epoche passate. In questi giorni in Cina si commentano alcuni video nei quali si ascoltano dei brani poetici letti in base alla pronuncia di secoli fa. Uno dei più interessanti presenta una breve poesia,…

Lessico di internet e decoro

La crescente presenza di internet in Cina sta avendo una certa influenza anche sul linguaggio. Anche se la creazione di parole in uso su internet non è certo una prerogativa locale, la lingua cinese vi si presta particolarmente, perché oltre al piano semantico può sfruttare anche l’aspetto grafico delle somiglianze tra molti caratteri…

Il primo mese lunare

Sebbene la Cina moderna adotti il calendario occidentale, l’uso del calendario tradizionale lunare non è del tutto scomparso, anche perché collegato direttamente al calcolo delle feste principali dell’anno. Infatti il meccanismo del calendario lunare, chiamato nongli (农历), fa sì che le sue date risultino “mobili” rispetto al calendario solare. Così, il giorno…

Funzionari e cittadini cinesi

La volpe e la tigre

In cinese c’è un chengyu che descrive quelle situazioni in cui una persona debole sfrutta l’autorevolezza o il nome di una più forte per acquistare un potere riflesso. Il chengyu è “hú jiǎ hǔ wēi” (狐假虎威), “la volpe sfrutta la potenza della tigre”. È la storia di una volpe che stava…

Chengyu

Così così

Per esprimere in cinese l’idea di imprecisione, di poca diligenza, si usa un’espressione tradizionale, mahu (马虎), la cui traduzione letterale è “cavallo tigre”. La stessa espressione, raddoppiata, mamahuhu (马马虎虎) si usa anche per dire “così così”, né bene né male. Questa espressione deriva dalla storia di un pittore vissuto a Pechino durante…